Che cosa è il rooting di un telefono di Android

Rooting a Phone

Quando hai acquistato un telefono Android, i tuoi amici potrebbero persuadere a ottenere il rooting di un telefono. A volte, quando installi alcune app sul tuo telefono Android, l'installazione potrebbe fallire senza il rooting. Quindi, che cosa è il rooting di un telefono? È necessario effettuare il root di un telefono per tutti? Perché dovremmo fare il root o non fare il root di un telefono? Come eseguire il root di un telefono Android? Queste domande sono difficili da rispondere per le persone comuni. Se stai cercando le risposte a queste domande o sei ansioso di capire il tuo telefono Android, puoi trovare che questo post è utile.

Parte 1. Che cosa è il rooting di un telefono

In generale, il rooting di un dispositivo Android è simile al jailbreak di un iPhone. Fare il tifo vuol dire darti i permessi di root per l'accesso come root e controllare totalmente il tuo telefono Android. È possibile passare al livello più profondo del sistema operativo del telefono e apportare modifiche. Dopo aver effettuato il rooting di un telefono, è possibile eliminare tutte le restrizioni applicate dal produttore e dal gestore dello smartphone.

Rooting a Phone

HTC USB Driver è un tale driver che consente agli utenti di smartphone di collegare il proprio telefono HTC a un computer e trasferire immagini, musica e altri file.

HTC Driver è una parte del software HTC Sync fornito da HTC ufficialmente. Attualmente è compatibile con Windows 10, 8 / 8.1, 7, XP, Vista sia per 32 e 64 bit che per Mac OS.

I vantaggi del rooting di un telefono includono:

1. Estendi la memoria interna del tuo telefono Android. Dopo aver effettuato il rooting di un telefono, è possibile spostare qualsiasi app dalla memoria alla scheda SD. E alcune app preinstallate potrebbero essere rimosse solo dopo il rooting.

2. Aggiorna all'ultima versione del sistema operativo Android. È possibile configurare qualsiasi versione dei sistemi operativi Android e personalizzare l'installazione effettuando il rooting di un telefono.

3. Il rooting di un telefono Android ti consente di gestire totalmente il tuo telefono, ad esempio accelerando, migliorando le prestazioni, modificando gli sguardi e altro ancora.

4. Dopo aver effettuato il rooting del telefono Android, è possibile installare qualsiasi app sul telefono senza problemi.

Gli svantaggi del rooting telefonico:

1. Il rooting di Android finirebbe per annullare la garanzia del tuo telefono.

2. Il processo di radicazione del telefono Android è ancora un compito scoraggiante, non importa per utenti esperti o persone normali. Se ti manca qualcosa durante il processo di rooting, avrai solo un telefono rotto.

Parte 2. Preparazione per il rooting

Considerare il rooting di un telefono Android potrebbe comportare dei rischi per i dati sul telefono, è necessario eseguire il backup del telefono prima di eseguire il rooting. AirDroid è uno dei modi più popolari per accedere al tuo dispositivo Android dal tuo PC. Con esso puoi fare cose come inviare / ricevere messaggi SMS, vedere le notifiche, e stanno attualmente testando i modi per controllare Android e utilizzare app come WhatsApp, WeChat, ecc. Ma questa funzione richiede root. Ci sono anche molte altre funzionalità. Naturalmente, è anche possibile inviare file al PC da Android e viceversa e non è necessario connettere il dispositivo a una rete specifica per farlo. È un ottimo modo per mettere il tuo dispositivo Android sul tuo computer.

airdroid

Parte 3. Come eseguire il root del telefono Android su PC

Se si desidera eseguire il root del telefono Android sul computer, è possibile utilizzare Kingo Root, il programma di rooting basato su computer. Kingo Root è un freeware e una chiave per accedere alle funzionalità degli sviluppatori del tuo telefono Android.

Rooting Android Phone su PC
Terzo

Scarica e installa Kingo Android Root sul tuo computer e aprilo. Per proteggere il tuo telefono, è meglio scaricare questa applicazione dalla fonte ufficiale o affidabile.

Terzo

Sblocca il tuo telefono Android, accedi all'app Impostazioni e verifica le opzioni Debug USB e Sblocco OEM nel menu Sviluppatore. E quindi collegare il portatile al computer tramite un cavo USB.

Terzo

Una volta che Kingo rileva automaticamente il tuo telefono Android, ti mostrerà il messaggio di richiesta e ti chiederà se desideri effettuare il root di questo telefono. Fare clic sul pulsante ROOT, Kingo evocherà il processo di telefono Android di root. L'intero processo potrebbe richiedere da pochi minuti a mezz'ora. Durante il rooting, è necessario tenere il telefono collegato al computer e non fare nulla sul telefono.

Terzo

Al termine del processo, verrà visualizzata la finestra ROOT SUCCEED.

Quindi puoi controllare lo stato di root del tuo telefono Android.

Parte 4. Rooting di un telefono senza PC

Il supporto del PC non è necessario quando si effettua il root di un telefono. Molte app di rooting del telefono Android sono in grado di effettuare il root senza PC, come Framaroot, Universal Androot, iRoot e altro. Il flusso di lavoro per il root di un telefono con queste app è simile. E utilizziamo Framaroot come esempio in questa parte.

Rooting telefono Android senza PC
Terzo

Scarica l'app Framaroot sul tuo telefono Android da fonti attendibili. Apri il file apk e scegli l'opzione Installa superutente per installare Framaroot sul tuo telefono.

Terzo

Quindi selezionare qualsiasi dato exploit visualizzato nell'applicazione per continuare.

Terzo

Attendere alcuni minuti finché non viene visualizzato il messaggio Success, SU binary e Superuser installati. È necessario riavviare il dispositivo viene visualizzato sullo schermo.

Terzo

Premere il tasto OK per riavviare il telefono Android per completare il rooting di un telefono.

Esistono molti tipi di telefoni Android di marche di smartphone diversi sul mercato. Sebbene questi telefoni utilizzino tutti il ​​sistema operativo Android, un'app di rooting potrebbe essere disponibile solo per una parte dei telefoni Android. Quindi, se Framaroot non riesce a effettuare il rooting di un telefono, puoi provare altre app di rooting Android seguendo le indicazioni sopra riportate.

Parte 5. Controlla lo stato della radice del telefono Android

Dopo aver effettuato il rooting di un telefono, è necessario verificare se il tuo telefono Android è stato rootato correttamente o meno. Puoi seguire i passaggi seguenti per verificare lo stato della radice del telefono Android.

Controlla lo stato di root del telefono Android
Terzo

Scarica l'app Root Checker da Google Play Store e installala sul tuo telefono Android rootato.

Terzo

Apri Root Checker, se hai il telefono Android rootato. Tocca il pulsante Verifica accesso root al centro dell'interfaccia, l'app controllerà il tuo telefono e ti mostrerà il risultato.

Terzo

Se Root Checker ha dichiarato che questo dispositivo ha accesso come root, puoi andare avanti ed esplorare il tuo telefono rooted.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo discusso diversi problemi relativi al root di un telefono. Se sei di fronte alle scelte: se il root del telefono Android o no, è possibile trovare le risposte e le conoscenze necessarie sopra. Ovviamente, il rooting di un telefono sembra avere più benefici; ma dovresti prendere una decisione attentamente. Se si desidera comunque eseguire il root del telefono dopo aver preso una decisione, è possibile seguire la guida introdotta in questo post per ottenere il rooting di un telefono. Condividiamo due modi per eseguire il root di un telefono Android: con PC o senza PC. Puoi scegliere un metodo in base alle tue situazioni.