Come effettuare il jailbreak del telefono Android con i modi migliori

Jailbreak Android Phone

Oggi, il nostro smartphone è abbastanza intelligente da penetrare in ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Ma potresti notare che tutte le funzioni che ti piacciono provengono da app di terze parti, come app di vendita al dettaglio, utility, app di giochi e altro ancora. Non è possibile personalizzare il sistema operativo Android. Mentre molti esperti hanno affermato che Android è aperto rispetto a iOS, la gente comune potrebbe non avere tali esperienze. Jailbreak Android è l'unica scelta per ottenere il vero sistema operativo aperto. Dopo aver rotto il telefono Android, puoi accedere al sistema operativo Android o alle ROM personalizzate come desideri. Altri vantaggi includono il miglioramento delle prestazioni Android, la gestione della cache e altro ancora. Per aiutarti a eseguire correttamente il root di Android, introdurremo i modi migliori per raggiungere questo obiettivo e le guide dettagliate.

Parte 1. Backup dei dati Android prima del dispositivo di jailbreak

Abbiamo parlato dei vantaggi delle app Android jailbreak. Dovresti anche capire che non è supportato da produttori, distributori e operatori di smartphone. Per proteggere i tuoi dati personali dalla perdita, dovresti imparare uno strumento di recupero Android, come Tipard Android Data Recovery. Uno dei vantaggi di Android Data Recovery è che funziona sia per telefoni Android accessibili che rotti. Inoltre, non è solo uno strumento di recupero dati Android, ma anche un'applicazione di backup.

Come eseguire il backup dei dati Android prima del jailbreak

Step 1

Esegui Android Data Recovery dopo averlo scaricato e installato sul tuo PC.

Android Data Recovery

Step 2

Collegare il telefono Android da jailbreak al PC con un cavo USB.

Step 3

Dopo che Android Data Recovery ha riconosciuto il modello del telefono, verrà mostrato come abilitare la modalità di debug USB. Quello che devi fare è seguire le istruzioni.

Seleziona dati

Step 4

Quindi è possibile accedere alla scheda Estrazione dati e selezionare i tipi di dati, inclusi Contatti, Messaggi, Registri chiamate, Immagini, Video e altro, per il backup su PC. E puoi andare alla pagina dei dettagli e scegliere determinati file da esportare premendo il pulsante Avanti.

di riserva

Step 5

Una volta fatto clic sul pulsante Ripristina, Android Data Recovery farà il resto del lavoro. Dopo il backup, puoi avviare il jailbreak di Android senza preoccupazioni.

Parte 2: Top Metodi per il jailbreak Android Phone / Tablet

1. Jailbreak Android con KingoRoot su PC e Android

Anche se alcuni strumenti gratuiti potrebbero non avere funzionalità così estese, sono abbastanza potenti da consentire il jailbreak della maggior parte dei telefoni Android. Secondo i nostri test di laboratorio, KingoRoot è ancora la migliore app Android per jailbreak disponibile sul mercato. Ha sia la versione per PC che l'APK per aiutarti a rootare facilmente il tuo telefono Android.

Metodo 1. Come eseguire il root del telefono Android sul PC

Passo 1: Avvia il programma desktop KingoRoot e collega il tuo telefono Android al PC tramite cavo USB.

Mancia: Assicurati di aver aperto la modalità di debug USB sul tuo telefono e di aver caricato completamente la batteria.

Passo 2: Se KingoRoot rileva il telefono e mostra il modello del telefono sull'interfaccia, significa che supporta il root del dispositivo. Quindi riceverai un messaggio di avviso sul tuo telefono Android. Dovresti leggerlo attentamente prima di effettuare il rooting del telefono Android.

Passo 3: Quando sei pronto per eseguire il root dello smartphone, fai clic sul pulsante ROOT nell'interfaccia KingoRoot per avviare il rooting.

Passo 4: Attendi fino a quando KingoRoot mostra ROOT SUCCESSO. Non toccare o rimuovere il telefono Android dal PC durante il processo.

KingoRoot su PC

Metodo 2. Come eseguire il root del telefono Android su Android

Passo 1: Sblocca il tuo telefono Android e apri l'app Impostazioni nella schermata Home. Attiva l'opzione Origini sconosciute nella schermata Sicurezza.

Passo 2: Accedere al sito Web KingoRoot nel browser del cellulare e scaricare il file APK KingoRoot sul telefono. Toccare il file APK scaricato e installarlo sul telefono Android.

Passo 3: Quando vuoi effettuare il jailbreak del tuo telefono Android, apri l'app KingoRoot e tocca il pulsante Root. Avvierà immediatamente il jailbreak del telefono.

Passo 4: Al termine del jailbreak Android, puoi riavviare il tuo telefono Android e controllare lo stato della radice con Root Checker, che può essere scaricato da Play Store.

Radar Android su Android

2. Jailbreak Android con TunesGo

Ci sono molti programmi Android di jailbreak sul mercato. Alcuni sono gratuiti; altri devono acquistare. In generale, gli strumenti a pagamento offrono funzionalità estese rispetto a freeware, come TunesGo. È una utility per telefono Android all-in-one. Cracking Android è solo una funzione di questo toolkit. Se hai bisogno di un gestore Android versatile senza considerare il costo, potrebbe essere una buona scelta.

Passo 1: Scarica e installalo sul tuo computer. Collega anche il telefono Android che desideri utilizzare come root.

Suggerimento: devi attivare la modalità di debug USB sul tuo telefono Android. Puoi trovarlo dentro Impostazioni-> Opzioni sviluppatori generalmente. Se non riesci a trovare le Opzioni di sviluppo su Android 4.2 o versioni successive, tocca Numero di build nelle impostazioni-> Info sul telefono 7 volte per evocare le Opzioni sviluppatore.

Passo 2: Esegui il toolkit e vai alla scheda Toolbox. Scopri e apri lo strumento Root in un clic nella sezione Altri strumenti.

Passo 3: Nella finestra di conferma, fare clic sul pulsante OK per avviare il jailbreak del telefono Android.

Passo 4: Dopo il root, rimuovere il telefono dal PC. Quindi devi scaricare SuperSU dal Play Store e installarlo sul tuo telefono Android.

TunesGo

Parte 3: Gestisci dispositivo Android dopo il jailbreak

Dopo aver rotto il tuo telefono Android, hai anche bisogno di un potente strumento per gestire i file e accedere al sistema operativo. Esistono diversi eccellenti gestori di file root disponibili in Play Store, come ad esempio Root Explorer. Offre ampie caratteristiche meravigliose.

  • 1. Il visualizzatore XML binario APK integrato ti consente di visualizzare il manifest di qualsiasi APK sul tuo telefono.
  • 2. Puoi leggere e modificare i file app all'interno dell'editor di testo.
  • 3. Root Explorer ti dà il diritto di impostare e modificare i permessi dei file di sistema.
  • 4. Puoi decidere quale app aprire per default.
  • 5. La funzionalità di interfaccia a schede è in grado di aprire cartelle in schede e passare rapidamente da una all'altra.

Altre funzionalità ti stanno aspettando.

Gestisci Android

Conclusione

In questo articolo, abbiamo parlato dei migliori metodi per rompere un telefono Android. Dopo aver acquistato un telefono Android, scoprirai che nel telefono ci sono molte app preinstallate. Per essere onesti, la maggior parte delle app preinstallate sono inutili. La cattiva notizia è che non è possibile disinstallare queste app senza il jailbreak del telefono Android. Inoltre, queste app preinstallate utilizzano molta memoria interna e impediscono l'installazione di altre applicazioni utili. Per aiutarti a controllare completamente il tuo smartphone, abbiamo condiviso i modi migliori per eseguirne il root, incluso quello a pagamento e quello gratuito. Ricorda che prima di effettuare il jailbreak del tuo telefono Android, dovresti eseguire il backup di dati e file con Tipard Android Data Recovery.

Come effettuare il jailbreak del telefono Android con i modi migliori