Usa Kingo Android Root Apk / Software per effettuare il root del telefono Android gratuitamente

Kingo Root Android

Se disponi di un dispositivo Android, potresti aver sentito parlare di APK Root Android di Kingo, una delle applicazioni più popolari per il rooting di Android. Alcune persone hanno persino utilizzato il programma sui loro telefoni Android. Il rooting di Android consiste nel modificare il sistema operativo originale, rimuovere i limiti e accedere completamente al sistema. Dopo aver effettuato il rooting del telefono Android, è possibile installare qualsiasi app e disinstallare le app predefinite, personalizzare il sistema operativo come si desidera. Mentre molti utenti Android scelgono di effettuare il root dei loro dispositivi, non tutti gli utenti sono esperti di tecnologia. Root Android Kingo 6 è così popolare tra gli utenti Android, in parte perché offre un'esperienza di rooting con un solo clic. Considerando che molte persone ancora non capiscono cosa sia Kingo Root Android e come usarlo, introdurremo questo strumento di rooting Android nei dettagli.

1. Revisione Root Android di Kingo

Kingo Android Root ha due versioni, una è un'applicazione desktop per il rooting di Android su Windows, l'altra è un'app mobile che supporta il root del dispositivo Android con un solo clic. Le sue caratteristiche generali includono:

  • 1. Sia la versione per PC Kingo Android Root che l'app mobile sono in grado di aiutarti a rootare i dispositivi Android semplicemente.
  • 2. Secondo la relazione degli utenti e i nostri test di laboratorio, Kingo Root Android è uno dei modi sicuri e sicuri per il root dei dispositivi Android.
  • 3. Potrebbe radicare quasi tutti i sistemi Android, tra cui Android Marshmallow e Nougat.
  • 4. Questo strumento di rooting è compatibile con una gamma più ampia di modelli di cellulari di qualsiasi marca, come Samsung, HTC, Moto, Sony, Google e altro.

Professionisti

  • 1. Kingo Android Root è facile da usare, indipendentemente dalla versione PC o dall'app mobile.
  • 2. È un progetto open-source, quindi tutti possono godere delle sue potenti funzionalità senza pagare un centesimo.
  • 3. Gli sviluppatori rilasciano aggiornamenti coerenti e frequenti.

Contro

  • 1. Non funziona su tutti gli smartphone e alcuni utenti hanno segnalato di non aver eseguito correttamente il root del telefono.

2. Come eseguire il root del telefono Android con Kingo APK

Per aiutarti a effettuare il root del telefono Android senza PC, l'app Root Root per Android ha rilasciato una versione per app per dispositivi mobili. L'unica differenza tra la versione PC e la versione APK è che non è necessario un computer durante il rooting di Android.

Kingo APK

Passo 1: Sblocca il tuo telefono Android e vai all'app Impostazioni nella schermata Home. Attiva l'opzione Origini sconosciute in Sicurezza.

Passo 2: Scarica Kingo Android Root APK da una fonte affidabile e installa l'app sul tuo telefono.

Passo 3: Accedi a Root Android Kingo dopo l'installazione. Se desideri eseguire il root del tuo telefono Android, tocca immediatamente il pulsante Root.

Passo 4: Alcuni minuti dopo, al termine del processo, è possibile riavviare il dispositivo Android e verificare lo stato della radice.

3. Come utilizzare Kingo Android Root su PC

Kingo Root Android l'applicazione desktop ha una cronologia più lunga, quindi se si dispone di un computer Windows, è necessario eseguire il root del telefono sul PC. Kingo ha pubblicato online tutti i modelli e i marchi di telefoni supportati. Puoi verificare se questo strumento di rooting supporta prima il tuo dispositivo Android.

Kingo Software

Passo 1: Installazione

Scarica la versione PC di Kingo Android Root gratuita e installala sul tuo computer. Quando si desidera eseguire il root del proprio dispositivo Android, è possibile aprire Kingo Android Root per PC.

Passo 2: Modalità di debug

Collega il tuo telefono Android al computer tramite cavo USB. Se viene visualizzata una finestra di dialogo popup sul dispositivo Android, toccare Consenti sempre da questo computer e poi colpisci il Pulsante OK per autorizzare la modalità di debug USB. Se la finestra di dialogo pop-up non viene visualizzata, puoi andare su Impostazioni app e accendi USB Debugging modalità in Sviluppatore opzioni.

Passo 3: Iniziare il rooting

Se è la prima volta che esegui il root del tuo dispositivo Android, dovresti leggere attentamente le notifiche prima di eseguire il rooting. Una volta che sei pronto, fai clic sul pulsante ROOT nell'interfaccia Kingo Android Root per avviare il rooting.

Passo 4: Il successo ha successo

Durante il processo, il tuo dispositivo Android verrà riavviato più volte. Non toccare o rimuovere il dispositivo Android finché il programma non mostra ROOT SUCCEED.

4. Verifica se Android è stato eseguito correttamente con successo

Se vuoi sapere se il tuo dispositivo Android ha eseguito correttamente il root, puoi utilizzare l'app Root Checker per verificare lo stato della root.

Passo 1: Scarica Root Checker da Play Store e installalo sul tuo telefono rooted.

Passo 2: Apri Root Checker e tocca il pulsante Verifica radice per verificare lo stato.

Passo 3: Se ottieni Congratulazioni ...... sotto Risultati, significa che il tuo telefono Android è rootato. Altrimenti, puoi riprovare o provare altre applicazioni di root.

Root Controllo

5. Recupera dati Android durante il rooting del telefono

Ogni moneta ha due lati, così fa il rooting di Android. Anche il rooting di un telefono Android può comportare dei rischi. Non importa quanto tu sia esperto di funghi, non si può negare che il tifo sia un compito scoraggiante. In realtà, diversi utenti hanno riferito che i loro dati sui dispositivi Android sono andati dopo il rooting senza successo. Pertanto, quando esegui il root del tuo telefono Android, ti suggeriamo di apprendere uno strumento di recupero dati Android, come ad esempio Tipard Android Data Recovery. Potrebbe riavviare i dati Android su qualsiasi telefono, anche se rotto.

Come recuperare i dati con Tipard Android Data Recovery

Terzo

Esegui Android Data Recovery, dopo averlo installato sul tuo computer.

Terzo

Collegare il cavo del dispositivo Android che si desidera ripristinare nel computer. Seguire le istruzioni sullo schermo per abilitare la modalità USB Debug.

Android Data Recovery

Terzo

Seleziona i tipi di dati che vuoi recuperare, come Contatti, Messaggi, Foto, Video, Documenti e altro. Toccare il pulsante Avanti per andare alla schermata dei dettagli.

Seleziona dati

Terzo

Fare clic sul pulsante Ripristina, dopo aver selezionato i file per il recupero nella schermata dei dettagli.

di riserva

Alcuni minuti dopo, i dati verranno ripristinati.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo introdotto Kingo Root Android nei dettagli. Come puoi vedere, questa applicazione open source è molto semplice da usare. Per aiutarti a rootare i dispositivi Android, offre sia la versione per PC che la versione APK. Puoi sceglierne uno in base alle tue situazioni e seguire le guide in questo articolo per eseguire il root dei tuoi dispositivi Android in qualsiasi momento. Ad ogni modo, prima di effettuare il rooting del telefono, dovresti imparare i rischi che il rooting porta con attenzione. E una volta effettuato il rooting di un dispositivo Android, non è necessario preoccuparsi. Abbiamo consigliato un potente strumento di recupero dati Android, Tiapard Android Data Recovery. Potrebbe recuperare e ripristinare eventuali file danneggiati su Android.